Contributi per la digitalizzazione delle imprese

I costi per la digitalizzazione dei processi attraverso l'adozione di software dedicati, possono essere ridotti fin da subito grazie al contributo economico di diversi Enti.

18 giugno 2019

La trasformazione digitale (o digital transformation) è uno dei temi maggiormente discussi negli ultimi anni ed è una scelta prioritaria se si vuole competere a livello nazionale e internazionale, l'unico sistema per aumentare l'efficienza e ridurre i costi.
Dal 2015 la Commissione Europea pubblica il DESI, l’Indice di digitalizzazione dell’economia e della società, per monitorare la competitività digitale degli Stati membri.
Da questo report emerge ancora una volta la conferma di un gap tra disponibilità di servizi online offerti dalla PA italiana e il loro effettivo utilizzo da parte di cittadini e imprese. Anche le aziende private non riescono a sfruttare in pieno le potenzialità della digitalizzazione, nonostante vi siano numerosi fondi destinati allo sviluppo tecnologico.

Ad esempio, la Camera di Commercio, industria, Artigianato e Agricoltura di Brescia ha destinato un fondo di 600.000 euro alle micro PMI bresciane intenzionate ad investire sulla digitalizzazione e tecnologie digitali.
Possono beneficiare dei contribuiti le aziende che:

  • hanno sede legale e/o unità operativa nella provincia di Brescia, sono iscritte al Registro delle Imprese ed in regola con la denuncia di inizio dell’attività ed al Rea (Repertorio economico amministrativo) dell’ente camerale bresciano;
  • sono in possesso di qualifica artigiana, ove previsto;
  • sono in regola con i contributi dovuti agli Enti previdenziali (DURC regolare);
  • sono in regola, e nell’esatta misura, con il pagamento del diritto camerale, con le modalità e secondo le disposizioni normative vigenti, anche posteriormente all’invio on line della domanda di contributo.

I contributi della Camera di Commercio di Brescia sono concessi per favorire l’innovazione tecnologica mediante sostegno finanziario agli investimenti effettuati, acquistati, completamente pagati e installati, nel periodo 02/01/2019 – 31/12/2019.

Inoltre:

  • il contributo concedibile è pari alla misura del 50% del costo sostenuto (al netto di IVA) nel periodo 02/01/2019 – 31/12/2019;
  • il contributo massimo è di €2.500,00 per ogni impresa:
  • la spesa minima ammissibile è di €1.000,00.

I termini di presentazione delle istanze di contributo, con invio telematico, decorrono da martedì 3 dicembre 2019 a lunedì 9 dicembre 2019 dalle ore 9:00 e fino alle ore 16:00.

4 FLYING può seguire il cliente in tutte le attività previste dalla MISURA 1: 

"Progettazione e realizzazione di siti web aziendali, anche e-commerce, per lo sviluppo di azioni web marketing dei propri prodotti, anche attraverso social media marketing, direct email marketing e mailing list."

Per avere ulteriori informazioni consulta i siti della Confesercenti della Lombardia Orientale e della Camera di Commercio di Brescia.

Indietro
SCRIVICI